CPR di Caltanissetta: muore un ragazzo tunisino ed esplode la protesta

Comunicato stampa - Questa mattina al CPR di Caltanissetta un ragazzo di nazionalità tunisina trattenuto all'interno del centro è deceduto.

1Il CPR di Caltanissetta (hurriya.noblogs.org)

Sembra che fosse malato da giorni, ma che non abbia ricevuto le adeguate cure mediche e, per chiarire le circostanze della morte, sul corpo è stata disposta l'autopsia.

La morte del ragazzo ha scatenato ancora una volta la rabbia dei migranti trattenuti nel CPR di Caltanissetta, che si trovano a vivere in condizioni critiche, con una mancanza assoluta di servizi, come dimostrato dalle numerose rimostranze susseguitesi negli anni.

Oggi le proteste sono sfociate in un incendio delle strutture, come già accaduto nel 2017, quando i danni provocati dal fuoco obbligarono alla chiusura temporanea del centro.

Al momento le persone trattenute all'interno del CPR si trovano ancora fuori dalle strutture ed è stato comunicato loro che dovranno passare la notte fuori.

 

Borderline Sicilia


Stampa   Email